Graduatoria dell'esame di ammissione al Master di II Livello in Traduzione Specializzata a.a. 2012-2013.
CATTAFI Maria Agata Rita 28___MENICUCCI Daniele 26
SEMPREBENE Giulia 28___VERDONE Maria Grazia 26
ANTIGNANI Tecla Concetta 27___IANNUZZI Maria Pina 25
BOLLES CECILIA 27___ZARA Barbara 25
BURIGO Lara 27___ROSSI Giuseppina 24
MAURA ANGELA 27___PARDOS PORA Aitana 19
Si invita a comunicare al Direttore del Master a breve la vostra intenzione di perfezionare l'iscrizione.

TITOLI VALUTABILI


Rappresentano eventuali titoli valutabili ai fini della graduatoria di ammissione:

  1. attestati di Corsi di Perfezionamento in Traduzione o affini e titoli professionali e scientifici che possano essere considerati, a giudizio del Consiglio didattico-scientifico, titoli preferenziali di accesso;

  2. titoli professionali o scientifici purché coerenti con le caratteristiche del master stesso.

I possessori dei titoli suindicati devono in ogni caso aver conseguito la laurea almeno quadriennale in Lingue, Lettere o Filosofia (e aver sostenuto nel loro corso di studi universitari almeno tre annualità della lingua nella quale intendono conseguire il master).

Direttore

Prof. Alessandro Gebbia


Tutor didattico

Prof. Isabella Imperiali


e-mail segreteria

master.traduzione@uniroma1.it


telefono

06 49917262


Sedi del master

Facoltà di Lettere e Filosofia, Sapienza Università di Roma Piazzale Aldo Moro 5;

Villa Mirafiori,

Via Carlo Fea 2, 00161 Roma.

Descrizione del corso

Il master di II livello in Traduzione Specializzata ha la durata di un anno, è ad accesso riservato e richiede la frequenza obbligatoria. Scopo del corso è fornire strumenti adeguati e specialistici per l’attività di traduzione professionale sia in campo letterario sia tecnico e preparare professionisti che dispongano di una conoscenza altamente qualificata e specializzata di una lingua. Il corso mira a una elevata preparazione per l’inserimento nel mercato del lavoro in settori in cui la traduzione diviene essenziale strumento di comunicazione quali, per esempio, l'editoria, i media, il teatro e lo spettacolo, le produzioni cinematografiche e di audiovisivi.

Al master possono accedere, compatibilmente con il numero dei posti disponibili, tutti i cittadini italiani o stranieri che abbiano conseguito presso questa o altra Università:

  1. laurea conseguita in base alla normativa vigente prima della riforma universitaria (durata almeno quadriennale) in Lingue, Lettere o Filosofia, purché abbiano sostenuto nel loro corso di studi universitari almeno tre annualità della lingua nella quale intendono conseguire il master;

  2. laurea specialistica in Traduzione (Letteraria e Tecnico-Scientifica) o altra laurea specialistica in Lingue.


Coloro che non siano ancora laureati al momento dello svolgimento della prova ovvero della valutazione dei titoli saranno ammessi “con riserva” e saranno tenuti a comunicare tempestivamente, a pena di decadenza, l’avvenuto conseguimento del titolo che deve avvenire improrogabilmente entro la sessione autunnale dell’anno accademico 2009/2010 e in ogni caso non oltre il 22 dicembre 2009. Gli ammessi con riserva non possono partecipare all’assegnazione di borse di studio in ingresso, ossia alle borse di studio conferite in base alla valutazione di ammissione.


Il master è incompatibile con qualunque corso di studio, ad eccezione dei corsi di alta formazione (Vedi delibera Senato Accademico del 16/01/2003.

Villa Mirafiori

AMMISSIONE STUDENTI STRANIERI


Possono accedere al master studenti in possesso di titoli di studio rilasciati da Università straniere, preventivamente riconosciuti validi dal Consiglio Didattico Scientifico del master al solo fine dell’ammissione al corso e/o nell’ambito di accordi inter-universitari di cooperazione e mobilità. Gli studenti stranieri non possono essere ammessi con riserva, in quanto all’atto della presentazione della domanda devono aver già conseguito il titolo di studio universitario. Si ricorda altresì, che la dichiarazione di valore deve essere obbligatoriamente allegata alla domanda di ammissione come meglio specificato nei paragrafi successivi.


I candidati cittadini comunitari ovunque residenti, i cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all’estero e i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, devono presentare domanda di partecipazione direttamente all’Università (struttura indicata nel bando) e allegare il diploma posseduto, debitamente corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana munita di legalizzazione e di dichiarazione di valore, rilasciata a cura della Rappresentanza italiana nel paese in cui hanno conseguito il titolo. La dichiarazione di valore deve riportare il livello della laurea posseduta (laurea di I o II livello) e indicare a quale livello (primo o secondo) di corso di master consente di accedere.  La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l’impossibilità, da parte dell’Ufficio master, di stampare i moduli di pagamento e di rilasciare  il diploma di master.

I candidati non comunitari residenti all’estero possono fare richiesta di partecipazione al master solo se hanno preventivamente presentato la domanda, e il diploma posseduto, alle Rappresentanze Diplomatiche italiane all’estero, le quali provvedono a inviarle all’Università. La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l’impossibilità, da parte dell’Ufficio master, di stampare i moduli di pagamento e di rilasciare il diploma di master.

La quota d'iscrizione al master è fissata, per l’A.A. 2009-2010 in € 4.000 da versare sia in un’unica soluzione sia in due rate: la prima, pari a € 2.000, entro e non oltre 1l 15 dicembre 2009; la seconda, pari a € 2.000, entro e non oltre il 31 marzo 2010. Gli ammessi al master dovranno effettuare il pagamento della quota di iscrizione utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento scaricabile, sia per la prima che per la seconda rata, dal sito www.infostud.uniroma1.it, alla voce “TASSE”, IMMATRICOLAZIONE MASTER dopo aver inserito il codice del corso di studio riportato nel bando di concorso.

Il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente presso una qualunque filiale dell’UniCredit Banca di Roma ubicata su tutto il territorio nazionale.

Sulla base della selezione di ammissione, il Consiglio Didattico Scientifico del master assegnerà 4 finanziamenti, per un importo pari al 50% della quota di iscrizione al netto della tassa di Ateneo. In caso di parità di merito, ha la precedenza lo studente con condizioni economiche più disagiate.

Al termine del corso ogni studente svolgerà uno stage che potrà avere luogo in una casa editrice o in un’ambasciata, in un centro di produzione cinematografica o in un festival, in un ente o in un istituto di ricerca e di produzione.

Nell'a.a 2009-2010 saranno ammessi al master un massimo di 60 iscritti. Il numero minimo di iscritti per l’attivazione del master è di 12 studenti.

L'attività didattica avrà inizio a gennaio 2010 e terminerà entro il 15 luglio 2010; sarà svolta il venerdì pomeriggio e il sabato mattina nelle sedi del master.

La didattica è tenuta dai docenti del Corso di Laurea in Lingue della Sapienza, da docenti di altre Università e da specialisti della materia. I moduli hanno durata diversa secondo la materia trattata. L’articolazione dei contenuti può subire modifiche dovute alla disponibilità degli specialisti.


Le attività didattiche sono articolate nei seguenti moduli:

  1. Punti elenco Modulo I - lingua italiana per traduttori;

  2.   Tenuto da Lucio Racano (Capo servizio, responsabile dei rapporti con la UE e la Cooperazione internazionale all’AGI)

  3. Punti elenco Modulo II - traduzione letteraria;

  4. Punti elenco Modulo III - traduzione saggistica;

  5. Punti elenco Modulo IV - traduzione per lo spettacolo.


Comune e propedeutico è il modulo di lingua italiana per traduttori, che sarà tenuto all'inizio del corso. Sono previste ulteriori attività didattiche trasversali, che riguarderanno principalmente la Teoria della Traduzione.

I moduli di didattica specialistica, distinti per area linguistica, verteranno su:


  1. Punti elencotraduzione letteraria, traduzione giornalistica e tecniche redazionali;

  2. Punti elencotraduzione saggistica;

  3. Punti elencotraduzione per lo spettacolo, l'adattamento di testi per cinematografia e audiovisivi.


  1. Ogni area linguistica organizza in modo autonomo l’attività didattica Per l’articolazione dei contenuti specifici consultare le lingue delle diverse aree.


LINGUE ATTIVABILI PER L'A.A. 2009-2010:


Albanese, Arabo, Bulgaro, Catalano, Ceco, Cinese, Croato, Danese, Ebraico, Etiopico, Finlandese, Francese, Georgiano, Giapponese, Inglese, Macedone, NeoGreco, Persiano, Polacco, Portoghese, Russo, Serbo, Slovacco, Sloveno, Spagnolo, Svedese, Tedesco, Turco, Ucraino.


Le singole aree linguistiche saranno attivate soltanto se richieste da almeno 5 studenti per le lingue veicolari (francese, inglese, spagnolo, tedesco) e da 3 studenti per le altre.

STAGE

ATTIVITÀ DIDATTICA

NUMERO DI ISCRITTI

La domanda di ammissione, redatta in carta semplice, indirizzata al Direttore del master, Prof. Alessandro Gebbia, deve essere consegnata di mattina (dal lunedì al sabato, ore 9.30-12.30) nella sede della segreteria del master, presso il Dipartimento di Anglistica, Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Villa Mirafiori, Via Carlo Fea 2, 00161 Roma, o inviata allo stesso indirizzo per raccomandata con ricevuta di ritorno entro e non oltre il 30 settembre 2009. Farà fede la data del timbro postale.

La domanda deve contenere i dati personali del candidato (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, residenza, recapito telefonico e postale, posta elettronica, numero di matricola, determinato in base alle indicazioni di seguito riportate), la chiara indicazione della lingua nella quale egli intende seguire i corsi e deve recare in calce la firma autografa del candidato; alla domanda va inoltre allegata la seguente documentazione (in carta semplice):

  1. un circostanziato curriculum vitae et studiorum (comprendente gli esami sostenuti e le votazioni conseguite);

  2. il titolo della tesi di laurea, nonché di eventuali tesi di corsi post-lauream (dottorato, specializzazione, perfezionamento, master) con la data del conseguimento del titolo e relativa votazione;

  3. un elenco di altri titoli e attestati, nonché ogni altra certificazione riguardante attività scientifiche, didattiche e di ricerca, valutabili ai fini della graduatoria di ammissione al master;

  4. una fotocopia del codice fiscale e di un valido documento di riconoscimento;

  5. ricevuta di pagamento di € 49,62, come da indicazioni di seguito riportate.

Il fac-simile della domanda, allegato al presente bando di concorso, è scaricbile dal sito della Sapienza Università di Roma all’indirizzo: www.uniroma1.it/studenti/laureati/master/scheda.php?cod=04638&fac=638


TASSA DI PARTECIPAZIONE ALLE PROVE DI ACCESSO

La presentazione della domanda di ammissione è subordinata al pagamento di una tassa di € 35,00  più l’imposta di bollo di € 14,62, assolta virtualmente, da versare presso una qualsiasi filiale del Gruppo UniCredit-Banca di Roma sul territorio nazionale entro la data di scadenza del bando. Per effettuare il pagamento occorre utilizzare esclusivamente il modulo personalizzato da stampare attraverso il sistema informativo on line di Ateneo, collegandosi al sito http://www.uniroma1.it/studenti/infostud/procedure/m_ipa.php. Il suddetto pagamento, complessivamente pari ad € 49,62, può essere effettuato anche on line, mediante carta di credito (vedi http://www.uniroma1.it/studenti/tasse/pagamenti.php).

La ricevuta di pagamento andrà allegata alla domanda di ammissione.

DOMANDA DI AMMISSIONE

AMMiSSIONE

MODALITÀ D’IMMATRICOLAZIONE AL MASTER

Ottimizzazione per:

Realizzazione e cura

Andrea Peghinelli

HOME PAGE        AREEE LINGUISTICHE        STAGE    SBOCCHI PROFESSIONALI        ALUMNI        BACHECAAree_linguistiche.htmlStage.htmlsbocchi_Professionali.htmlAlumni.htmlBacheca.htmlshapeimage_5_link_0shapeimage_5_link_1shapeimage_5_link_2shapeimage_5_link_3shapeimage_5_link_4shapeimage_5_link_5


PROVA DI SELEZIONE



L’ammissione al master è decisa da una Commissione esaminatrice sulla base di un concorso per titoli ed esami.

La Commissione valuta i seguenti titoli:
titoli di studio universitari conseguiti;
curriculum vitae et studiorum;
eventuali altri lavori e attestati, nonché ogni altra certificazione.

L’esame di ammissione consiste in una prova scritta di traduzione dalla lingua prescelta verso l’italiano.


La data di svolgimento della prova di ammissione si terrà il giorno 17 ottobre 2009 alle ore 9.30 a Villa Mirafiori, via Carlo Fea 2, Roma.
Convocazione ore 9,15 nell'atrio dell'ingresso principale di Villa Mirafiori - difronte la sala di lettura accorpata della Biblioteca di Lingue; svolgimento prova dalle 9,30 alle 11,30; è  consentito soltanto l’uso del dizionario monolingue e del dizionario italiano dei sinonimi.
Sulla base dei risultati della selezione, la graduatoria degli ammessi sarà affissa il 28 ottobre 2008 sull’albo del master - Dipartimento di Anglistica, Villa Mirafiori, Via Carlo Fea 2, 00161 Roma. Sarà inoltre pubblicata su questo sito e sul sito della Sapienza  www.uniroma1.it/studenti/laureati/Masterhttp://www.uniroma1.it/studenti/laureati/Masterhttp://www.uniroma1.it/studenti/laureati/Mastershapeimage_6_link_0shapeimage_6_link_1

Nell’ambito dei moduli del ciclo comune, le conferenze sono state tenute da:


Franco Buffoni (Università di Cassino); Alessandro Corneli (docente di Relazioni internazionali e geopolitica presso la Scuola di giornalismo della Luiss-Guido Carli di Roma); Alessandro de Lachenal (Laterza); Daniela di Sora (docente di Lingue e Letterature Slave ed editrice Voland); Carmine Donzelli (editore); Roberto Fontolan (Giornalista); Raffaele Genah (vicedirettore TG1); Manuele Giordana (Lettera 22); Maximilian La Monica (Editoria & Spettacolo); Claudio Messina (editore Biblioteca del Vascello e Robin); Alessandra Muzi (esperto di informatica per la traduzione); Vincenzo Ostuni (editor); Alessandro Serpieri (Unversità di Firenze); Andrea Spila (esperto di informatica per la traduzione); Martina Testa (Minimum Fax); Laura Zita Bocci (traduttrice).